TORNA ALL'ELENCO ARTICOLI

IL LATTE è GIALLO


14/07/2020 Ci raccontiamo






DICONO DI NOI...


 Nel 2010, quando Simone Salvaderi diventa padre, sente il suo dovere di produrre un latte migliore, più naturale, un latte che potesse dare quotidianamente ai suoi bambini. Coraggiosamente, abbandona le tecniche intensive utilizzate in azienda e decide di prendere una strada diversa. Da quelli che erano campi di mais, ritornano i prati. La stalla una volta affollata ora è pressoché vuota, perché le vacche sono al pascolo. Al posto di pensare in termini di volume ed efficienza, ora si pensa in termini di NUTRIZIONE E SALUTE.


Simone è il primo ed unico agricoltore ad allevare la razza antica Guernsey in Italia. Perché la Guernsey vi chiederete? Le proteine (beta-caseine) del latte Guernsey sono di tipo ‘A2’. Il latte materno umano è della stessa tipologia, ed anche quello di capra, di pecora, di bufala – e tutte queste tipologie di latte non provocano intolleranze. Le proteine del latte moderno industriale sono invece di tipo ‘A1’, e queste proteine sono spesso state associate a problemi digestivi, intolleranze e molto altro.
Altre caratteristiche di questo latte che lo rendono unico sono un alto contenuto di beta-carotene, alto contenuto di Omega 3, e livelli fino al 30% più elevati di proteine, calcio, vitamina D e vitamina A rispetto al latte del supermercato.


Dopo tutta questa salute stavo quasi per dimenticare – il gusto, il gusto, il gusto! Questo latte, da vacche al pascolo che mangiano erba fresca tutto il giorno, è di una bontà ineguagliabile! Nulla a che vedere con il latte del supermercato! Una delizia al palato ed un sapore così pieno e rotondo.
È pastorizzato a bassa temperatura (72°C) ma non omogeneizzato per mantenere quanto più intatte le caratteristiche originali.